I premi assegnati in occasione della Quarantacinquesima edizione del “Basilicata” valicano i confini regionali. Sabato 28 gennaio alle 17.30 presso la sede dell’Associazione lucana “Giustino Fortunato” a Napoli (Via Cappella Vecchia 8/b) sarà presentato il volume Franca Assante “In Basilicata nei secoli XVII – XX. Uomini, istituzioni, mercato: un equilibrio difficile” Congedo Editore. L’opera, insignita del Premio di Saggistica storica lucana intitolato alla memoria di Tommaso Pedìo, raccoglie dieci saggi, editi nell’arco di un trentennio (1984-2014), accomunati dall’unicità della tematica: lo studio della stessa realtà territoriale negli aspetti economici, sociali e antropologici. Santino Bonsera, Presidente del Circolo Silvio Spaventa Filippi, illustrerà la storia e le ragioni del Premio.
All’incontro interverranno: Giampaolo D’Andrea, Capo di Gabinetto del Ministero dei Beni culturali; Renata De Lorenzo, Ordinaria di Storia contemporanea dell’Università Federico II; Vincenzo Giura, emerito di Storia economica presso l’Università Federico II. Sarà presente l’autrice. Introdurrà la manifestazione Giancarlo Laurini, Presidente dell’Associazione “Giustino Fortunato”.