La trovatura

Antonio Bassarelli 1972, Rizzoli

Emilio Colomba consegna il premio a Bassarelli

Emilio Colomba consegna il premio a Bassarelli

Questo libro, ricco di fantasia, scritto con vivacità ma anche con rigorosa tessitura stilistica, mette in risalto alla sua prima ma già felice prova letteraria e rappresenta un punto fermo e significativo nella narrativa italiana di oggi, fuori di mode avanguardistiche ma fuori anche da cifre retoriche. Senza vacui scandali espressivi e senza impacci di contenuti documentari “La Trovatura” restituisce con garbo e misura alla fantasia una sua dimensione letteraria già abbastanza nitida e soprattutto coerente.